A proposito dell’ILVA a Taranto

Da quando i capitalisti Riva  riuscirono nella speculazione – svendita dell’allora Italsider di Taranto comprandola a buon mercato. Non hanno fatto altro che pensare esclusivamente a moltiplicare la produzione in Italia e all’estero.  In una regione italiana dove e’ facile oliare i meccanismi burocratici e politici con pochi skei cosi e’ stato  e i danni sono lentamente e inesorabilmente  emersi!.   E’ troppo tardi?  non credo! .  Tuttavia siamo al paradosso  che  tutti i ministri dell’ambiente fin’ora non sono intervenuti.  Tantomeno i sindacati . Tutti erano e sono sotto minaccia! DI CHIUSURA!     di non essere rieletti!   di perdere il posto di lavoro!.  Altro paradosso italiano e’ l’intervento della magistratura!   Tardi?.Dopo tanti avvisi finalmente e’ intervenuta seriamente con arresti ecc.  vengono alla luce avvenimenti e telefonate di corruzione e concussione per NON fare quello che la legge impone!  E che fa il nuovo ministro? che tutto sara’ riesaminato e tolto alla magistratura il monitoraggio della problematica complicata e il diritto di conflitto di attribuzione (SIC) come dire  continuate cosi….

MINISTRO!  MA DOVE VIVI?

IMPONI AL PARLAMENTO UNA LEGGE RAPIDA PER RISOLVERE IL PROBLEMA OPPURE VAI A CASA!

Advertisements